2016 – Haunted “House” spaventando divertendo… o… divertendo spaventando con “Piccolo Brivido”

LA VOGLIA DI FARE “ FESTA “ E’ TANTA…..

…E SOPRATTUTTO OGNI OCCASIONE E’ BUONA !!!!!!

Oltre alle feste tradizionali del nostro paese, ce ne sono tantissime……….

la tendenza degli ultimi anni è quella di socializzare con il resto del mondo adottando usi costumi e tradizioni di diverse etnie, con il semplice scopo di uscire dai casini e dai problemi quotidiani, per una notte spensierata all’insegna del puro divertimento.

“ FEMO FESTA “ è dunque la parola d’ordine che fa venire la voglia di divertirsi, sempre e comunque, e talvolta, mai contenti e soddisfatti con il bisogno di trasgredire.

Un argomento “ trend” e cioè di grande risonanza, molto alla moda, è quello di celebrare la notte del 31 ottobre aspettando “chissà cosa“, in realtà trattasi di una tradizionale festività Anglosassone originata da tradizioni e ricorrenze celtiche (All-Hallows-Eve), importata poi negli Stati Uniti (Halloween), in varie forme quali… accentuatamente “macabre”sfilate in costume, giochi di bambini anche in costume, che girano di casa in casa recitando la formula ricattatoria del dolcetto o scherzetto. la celebre frase dal significato molto diverso del nostro modo di interpretare, “scherzetto” è la traduzione dall’inglese “trick”, una sorta di minaccia di fare danni ai padroni di casa o alla loro proprietà se non viene dato alcun dolcetto (“treat”). “Trick or treat” in realtà significa “sacrificio o maledizione”, poi il simbolismo di Halloween che include anche temi come la morte, il male, l’occulto, i mostri mitologici, nero, viola e arancione sono i colori tradizionali di questa festa evento che ha ispirato anche l’apertura di parchi a tema e raduni fuori data stile “rave party”. Festa ed usanza che si è poi diffusa anche in altri paesi del mondo il nostro compreso.

Quindi… A CARNEVALE OGNI SCHERZO …… VALE ??? centra poco con l’argomento ma è così che LA BRIVIDO PER IL 63° ha pensato di provare a scherzare un po’ sopra le righe ovviamente non al 31 ottobre ma IL 7 FEBBRAIO 2016, prendendo sfacciatamente spunto dalle macabre usanze di quei popoli, proponendo una “ FESTA “ a tema, immaginando di coinvolgere compagnia e pubblico in una sorta di percorso all’interno della “CASA DEGLI ORRORI” made in

“HAUNTED HOUSE”

SPAVENTANDO DIVERTENDO… O

……DIVERTENDO SPAVENTANDO

CON

“PICCOLO BRIVIDO”