2019 – Un giro in castel

Tanto tempo fa, In un castello lontano, lontano, stava accadendo qualcosa di strano.

Fuori dalle mure corazzate un esercito è intento a lottare, con una formazione a testuggine per riuscire ad entrare

All’interno delle mura un subbuglio in lontananza, una freccia vola a gran distanza.

Sono gli arcieri in allenamento per difendere il gran reggimento

Cloppette cloppete clop si sente un gran trottar, alla giostra si incomincia a giocar, fieri sui loro destrieri ecco dei prodi cavalieri

Da lontano si sente cantar…

Ambarabà ciccì coccò tre civette sul comò, tre civette a sbeffeggiar, i falconieri stan per arrivar

Trombe e tamburi risuonano fieri ecco a voi la banda con i nostri guerrieri

Hmmmm che profumino, ci viene giusto un languorino, e la cucina inizia a lavorar, ma ecco che il pranzo incomincia a scappar…

Urla strazianti si senton echeggiare, si sono dei prigionieri da torturare, gli uomini sempre ci fanno dannare ora ci dobbiamo vendicare.

Grandi ruggiti, panico e fuoco e’ il drago che esce dal suo covo. Nessuno lo potrà fermar, ed alla fine il castello solo lui potrà conquistar!